prevnext

Ode alla luna

Ode alla luna  celebra il 50° anniversario dello sbarco dell’uomo sulla Luna. L’opera è una poesia, i cui versi sono scanditi da buio e luce, che narra del sogno di volare in un cielo stellato, da sempre insito nella natura umana. Armstrong sosteneva, infatti, che la cosa più importante della missione Apollo fu dimostrare che l’umanità non è incatenata per sempre a un solo pianeta, e che le nostre visioni possono superare quel confine, e che le nostre opportunità sono illimitate. L’uomo prende lo slancio e spicca il volo, ripercorrendo, in un rapido susseguirsi di lampi, il percorso evolutivo che lo ha portato a poggiare il primo piede sulla Luna. Una volta realizzato il sogno e toccato quel suolo, resta la consapevolezza di avere affrontato una grandiosa impresa che nulla cambia della sua individuale piccolezza rispetto alla grandiosità dell’universo.